Home > NEWS > QR code

QR code

un codice ubiquo per memorizzare informazioni

qrcodeIl QR Code è un codice bidimensionale inventato dalla azienda giapponese Denso Wave per superare i limiti del tradizionale codice a barre. Il termine QR indica “Quick Response” perchè la lettura di questi codici è molto veloce, con un notevole aumento di informazioni memorizzate, rispetto al codice a barre classico. Queste performances sono dovute alla struttura bidimensionale ( quadrata ) del QR Code e alla codifica delle informazioni con un algoritmo di correzione degli errori. In pratica un QR Code, occupa un decimo dello stesso spazio, rispetto al codice a barre.qr_bar

Le applicazioni pratiche di questo sistema si sono moltiplicate quando le fotocamere digitali sono apparse sui telefoni cellulari. Con un piccolo software è possibile leggere i codici in tempo reale e aprire un mondo di dati interattivi. Una breve lista delle possibili applicazioni:

  • Numeri telefoniciqr_apps
  • Biglietti da visita elettronici
  • Indirizzi Web
  • Messaggi SMS con incorporato il numero telefonico del destinatario
  • Dati di posizione geografica
  • Dati in formato binario
  • Immagini
  • Video
  • Sintesi vocale
  • Firma digitale

 

ROBUSTO E VERSATILE

Il QR Code possiede caratteristiche di robustezza che lo rendono molto semplice da usare: può essere letto nelle 4 direzioni anche con poca luce, ha un sistema di correzione errori che compensa graffi o sporco sul supporto, può essere criptato con una chiave di codifica.

qr-code-wallscape-londonSi presta per essere integrato in documenti e per fornire rapidamente i dati personali: si pensi al biglietto da visita tradizionale che fornisce in automatico telefono e nome da memorizzare sul cellullare: basta passare il telefonino sul QR Code del biglietto e salvare in rubrica quello che appare sul display.

Allo stesso modo si può inserire un QR Code in un normale documento stampato, per inserire i dati essenziali a portata di telefonino.

 

Lo stesso dispositivo mobile può generare un QR Code sullo schermo, per essere riconosciuto da uno scanner di controllo accessi o da un altro dispositivo mobile.

qrperiodictable1Uno dei nuovi modi per fare pubblicità consiste nel riempire le facciate dei palazzi con un gigantesco QR Code, in modo da fornire messaggi rapidi sui cellulari dei passanti. In Giappone e in molte capitali europee si vedono questi originali codici digitali, praticamente dappertutto.

E tra le applicazioni più vicine alla scienza, desidero citare la Tavola Periodica degli Elementi, fatta interamente con i QR Code: si passa il telefonino sul particolare elemento chimico e viene visualizzato Nome, Peso Atomico e Densità.

 

 

SOFTWARE PER LEGGERE QR CODE

Ormai molti telefoni – come il Nokia N95 -  hanno la capacità di leggere il QR Code in modo nativo. Per gli altri telefoni, sono disponibili tool gratuiti o sistemi di sviluppo compatibili con piattaforme Symbian e Windows Mobile. Il Kaywa Reader è uno dei migliori software disponibili, adatto a numerosi dispositivi mobili. Sullo stesso sito si può usare un Generatore QR Code per creare i nostri codici personalizzati.

Altra azienda che offre servizi avanzati basati su QR Code è la taiwanese Quickmark, che fornisce un ottimo software per leggere i codici sugli smartphone, compreso iPhone. La stessa azienda ha una versione per PC, che permette di leggere i codici con una comune WebCam ! Impossibile non averla.

Ma vediamo alcuni esempi applicativi.

 

COORDINATE GEOGRAFICHE

qrmapGenerazione automatica delle coordinate geografiche di un luogo, a partire dalla mappa. Applicazione ideale per esercizi commerciali che possono indicare la loro posizione su documenti o siti web. A partire da Google Maps, viene generato il QR Code con le coordinate. Si può anche spedire una e-mail con il riferimento al QR Code appena generato.

BIGLIETTO DA VISITA

Volete generare un biglietto da visita elettronico di tipo QR Code? Su questo sito si può fare gratuitamente.

PLUGIN PER FIREFOX

Per finire vi segnalo un plugin per Firefox che genera QR Code di qualsiasi indirizzo web su cui navighiamo, in modo da poterlo leggere e memorizzare nei dispositivi mobili.

 

Mi auguro di avere stimolato la vostra curiosità su questo nuovo strumento di comunicazione. Se avete altre applicazioni per il QR Code, potete segnalarlo con i vostri commenti.

Da oggi anche Technology Inside, tecnologia dentro le cose ha il suo QR Code che lo identifica !

Categorie:NEWS Tag: , , ,
  1. 15 settembre 2009 a 12:22 | #1

    Ciao Marco, ottimo articolo. Volevo segnalarti come da te suggerito questa applicazione di QR code, che per le sue caratteristiche è stato utilizzato per la prima volta in un prodotto fresco come il latte. E c’è anche un concorso abbinato

    tutte le info e anche il video di spiegazione sono qui

    http://press.aipem.it/2009/09/08/qr-code-noi-labbiamo-visto-cosi/

    grazie e a presto!!!!

    • TI
      15 settembre 2009 a 12:54 | #2

      Ottimo Davide. Attendo altri commenti.

  2. 16 settembre 2009 a 17:40 | #3

    certo che si. A presto ,)

  3. 23 marzo 2010 a 14:35 | #4

    Ciao Marco, volevo chiederti una informazione. Come si possono aggiungere delle immagini all’interno di un qr code?

    • TI
      25 marzo 2010 a 10:40 | #5

      Ci sono numerosi tentativi di usare immagini con QR Code. Ti rimando a questo link per ulteriori info: http://eurotechnology.com/blog/labels/QR.html
      In linea generale tutte le “interferenze” rispetto al monocromatico, introducono difficoltà nella decodifica, quindi occorre valutare la reale convenienza.

  4. 11 aprile 2010 a 17:26 | #6

    супер статья!!! держать в том же духе!

    • TI
      15 aprile 2010 a 18:09 | #7

      Please post comments in english.

  5. 20 aprile 2010 a 10:29 | #8

    @TI
    Marco ti ringrazio del link ma onestamente non capisco l’inglese. Cercherò di usare un traduttore. Ti spiego: voglio inserire delle foto di alcune camere creando una targhetta al di fuori del mio B&B. è fattibile questa cosa?

  6. 7 settembre 2010 a 17:55 | #9

    A me i qrcode piaciono un casino! Me li genero sempre online con uno di quei servizi gratuiti (tipo questo: http://qrcode.vivateq.it) e poi li metto come avatar sui forum dove sono iscritta, sul biglietto da visita, sui sitini, etc. Sono fantastici!

  7. 13 ottobre 2010 a 9:41 | #10

    Noi abbiamo sviluppato due portali http://www.qrcodevini.com e http://www.cantinefvg.com che sfruttano questa tecnologia dei qr code per allacciare la bottoglia di vino con la sua relativa scheda sul portale, il prodotto si sta rilevando molto interessante per le aziende vinicole

  8. Andrea Rendi
    29 agosto 2011 a 11:50 | #11

    Buon giorno.
    Vorrei porre due quesiti (anche se vedo che il post non è recentissimo). Ho scaricato sul mio cellulare Nokia 5800 l’applicazione Neoreader.
    1) Ho notato che in alcuni casi a lettura eseguita di un codice QR il programma chiede di collegarsi al Web anche se il codice non contiene alcun link: come mai?
    2) Come faccio a salvare le informazioni che leggo (penso ad esempio ad un biglietto da visita, ma non solo)? E a leggerle completamente? In alcuni casi il testo è più ampio della finestra che si apre, e non c’è modo di far scorrere nulla.
    Grazie.

    • TI
      31 agosto 2011 a 7:24 | #12

      Gentile lettore. Le suggerisco di scaricare l’applicazione kaywa reader http://reader.kaywa.com/ che le garantisce una piattaforma stabile per la lettura e generazione dei QR Code.

  9. Andrea Rendi
    31 agosto 2011 a 11:05 | #13

    Grazie per la risposta. Un saluto cordiale.

  10. nicky
    1 ottobre 2011 a 19:23 | #14

    Interessantissomo articolo ed interessanti risposte, un pò meno la frase in cirillico.
    La mia domanda è questa: si può condensare un documento intero (senza foto, ovviamente) in un unico Q R Code, magari di dimensioni più generose del solito?

    • TI
      1 ottobre 2011 a 21:08 | #15

      Grazie per le note di apprezzamento. In teoria non esiste un limite superiore per la quantità di testo di un QR Code. Può provare lei stesso a inserire un testo e generare il relativo codice, sul sito http://www.qrstuff.com/

  11. Marco
    10 gennaio 2012 a 10:42 | #16

    Complimenti per l’articolo
    Da quello che ho capito per poter leggere il qr-code al proprio telefonino, occorre essere dotati oltre che del relativo software, anche di una fotocamera e di una connessione ad Internet
    Vi chiedo pertanto:
    1) è necessaria la connessione web? nel senso….quali e quanti tipi di file si possono prelevare dal qr-code senza essere connessi?
    2) in assenza di una connessione internet è possibile salvare le informazioni ricevute dal qr-code per poi visualizzare in seguito con una connessione web disponibile?

    grazie

    • TI
      16 gennaio 2012 a 7:05 | #17

      La ringrazio per le note di apprezzamento. Per leggere il QR code non è necessario connettersi a Internet. Ovviamente è necessaria una fotocamera che possa memorizzare l’immagine del QR code. La conenssione a Internet è necessaria se il QR code contiene un indirizzo di un sito web, a cui il dispositivo mobile si connette automaticamente.

  12. Roberto
    14 febbraio 2012 a 14:51 | #18

    Buon giorno,
    ho pensato di usare un lettore di codici qr come identificativo per l’entrata e l’uscita in azienda, sto cercando di capire se è possibile collegare il lettore di codici qr con excel in modo tale che mi esporti in un foglio i dati.
    saluti

    • TI
      15 febbraio 2012 a 6:49 | #19

      L’uso del QR code per controllare gli accessi mi sembra poco sicuro, Replicare una tessera con QR code è semplicissimo, anche facendo una fotocopia. Le consiglio di orientarsi verso altri sistemi di registrazione accessi. Tuttavia se ha bisogno di informazioni sullo sviluppo della sua idea, può contattarmi attraverso il Form di contatto, magari fornendomi un suo recapito.

  13. 4 aprile 2012 a 16:27 | #20

    PENSO DI ESSERE UNO DEI PRIMI PAZZI CHE IN ITALIA HA PORTATO IL QR CODE IN TV, SIA PER INFORMAZIONI GENERICHE CHE PER LA PUBBLICITA’ ED ADDIRITTURA I GIOCHI A PREMIO, PURTROPPO HO UN PROBLEMA SUI VECCHI TELEVISORI A TUBO CATODICO, NATURALMENTE LA TELECAMERA DEL TELEFONINO DA’ IL CLASSICO SFARFALLIO DI FREQUENZA DI INTERLACCIAMENTO, CHISSA’ SE QUALCHE CERVELLONE HA PENSATO DI FARE UN’APPOSITO SOFTWARE PER I TELEFONINI CHE PERMETTONO DI SINCRONIZZARSI E QUINDI DI RENDERE FOTOGRAFABILE IL CODICE ANCHE SUI VECCHI TELEVISORI, SE AVETE INFORMAZIONI IN MERITO POSSO LASCIARE ANCHE IL MIO CELL.GRAZIE
    366 357xxxx
    MAURIZIO

    • TI
      4 aprile 2012 a 16:40 | #21

      Gentile Maurizio. Pubblico il tuo commento ma mi permetto di oscurare il cellulare per evitarti spam. Spero che qualcuno dei lettori possa fornire la soluzione che cerchi.

  14. Roberto
    16 aprile 2012 a 16:09 | #22

    ottimo articolo, la mia perplessità è: si possono convertire foto o video in qr code oppure bisogna sempre appoggiarsi ad un portale o url?

  15. matteo
    10 giugno 2012 a 12:51 | #23

    voglio mettere su la musica.
    si può???

    • TI
      11 giugno 2012 a 7:15 | #24

      Ciao Matteo. Puoi mettere su un link diretto al brano musicale. Il QRCode non ha lo spazio sufficiente per memorizzare canzoni.

  16. 24 luglio 2012 a 14:10 | #25

    I would like to write a mobile application which reads QR codes and does some post processing. Can you please suggest a good approach ? Should I write QR code reader myself ? Are there any good SDK for software developers (other than zxing) ? Are there any QR reader applications which can be integrated in my application ?

  17. 25 settembre 2013 a 14:42 | #26

    @TI

    we rebuilt the website – the new link is: http://www.eurotechnology.com/store/qr/

  1. 31 agosto 2009 a 16:45 | #1
  2. 2 settembre 2009 a 2:11 | #2
  3. 13 settembre 2009 a 1:24 | #3
  4. 13 settembre 2009 a 2:13 | #4
  5. 8 ottobre 2009 a 7:15 | #5