Home > NEWS > Avvio sotto controllo con Autoruns

Avvio sotto controllo con Autoruns

conoscere e controllare davvero la partenza di Windows

autorunsI moderni Sistemi Operativi, come Windows, eseguono numerosi programmi tutte le volte che vengono avviati. Questi programmi, comunemente chiamati Processi, svolgono funzioni utili al funzionamento del Sistema, ma servono anche per attivare automaticamente altri programmi, aggiunti dall’utente.

 

Per esempio se installiamo un Antivirus, questo utile programma dovrà essere avviato tutte le volte che si accende Windows, possibilmente per primo. Ma assieme al programma antivirus, verrà avviato anche il processo di aggiornamento automatico contro i virus.

Ogni programma può decidere di avviare uno o più processi, per controllare funzionalità particolari o per eseguire aggiornamenti automatici.

Con il passare del tempo, il proliferare dei processi attivi, rallenta il Sistema e consuma risorse di memoria.task_man

Per avere una idea dei processi in esecuzione, basta avviare il Task Manager di Windows e guardare il Tab Processi. Non tutti i processi di avvio, sono visibili con il Task Manager e non tutti i processi si possono arrestare manualmente.

msconfigPer avere un controllo più sofisticato dei Programmi in fase di avvio, Windows XP (ma anche Windows Vista e persino Windows 98) ha una utilità chiamata msconfig, che gestisce in modo visuale numerosi aspetti della fase di avvio del Sistema. Ma anche questa utilità non copre in modo completo e immediato, tutti i programmini che vengono lanciati (cioè eseguiti) da Windows.

Per avere un controllo davvero totale sulla fase di Startup (avvio) è nato Autoruns, un programma freeware ideato da Mark Russinovich e Bryce Cogswell e disponibile su Sysinternals a questo indirizzo.

Autoruns non si installa, si esegue direttamente facendo doppio clic sull’eseguibile autoruns.exe, dopo avere scompattato il pacchetto zip.autoruns_1

La finestra del programma fornisce a colpo d’occhio tutte le informazioni sull’avvio di Windows, con una struttura a Tab, suddivisi per aree di Sistema.

Se per esempio si seleziona il Tab Logon, si vedono tutti i programmi che vengono avviati automaticamente, quando si accede a Windows (fase di inserimento password). Guardare questo elenco è molto istruttivo, perchè si possono scegliere i programmi non indispensabili che appesantiscono l’avvio.

Per disabilitare l’esecuzione di un programma, si fa clic sulla casella e si elimina il segno di spunta. Al prossimo riavvio, il programma non verrà eseguito.

Una funzione molto utile di Autoruns è la funzione Jump to, accessibile dal menu autoruns_2Entry oppure dal pulsante con la freccia verde. Dopo avere selezionato un processo, la funzione Jump apre l’Editor di Registro per vedere con precisione la chiave del Registro di Configurazione (chiamato anche Registro di Sistema) che riguarda il processo in esame.

In pratica le operazioni sui programmi di avvio, si traducono in modifiche al Registro di Sistema, ma grazie all’ottima Interfaccia Grafica, sono semplicissime.

Si possono salvare i risultati della scansione fatta da Autoruns, in un file speciale con estensione .arn, in modo da avere una fotografia del Sistema, prima degli interventi.

Autoruns permette di operare per tutti gli Utenti registrati su Windows, compreso l’utente privilegiato NT Authority System. Per selezionare gli utenti si usa il menu User.

Se vogliamo mettere in evidenza i processi nuovi, installati da terze parti, possiamo usare la funzione Hide Microsoft and Windows Entries. Questa funzione elimina dall’elenco tutti i processi standard di Windows e tutti i processi avviati da programmi Microsoft. In questo modo è semplicissimo individuare programmi sospetti o disattivare programmi non necessari.

Inclusa nel pacchetto, esiste una versione di Autoruns per la Console  a Riga di Comando, non visuale. Questo programma si chiama Autorunsc.exe e può essere eseguito direttamente in una finestra Console. La sintassi è del tipo:

autorunsc [-a] | [-c] [-b] [-d] [-e] [-g] [-h] [-i] [-l] [-m] [-n] [-p] [-r] [-s] [-v] [-w] [-x] [user]

 

Autoruns deve essere usato con accortezza, perchè può compromettere l’avvio regolare di Windows. Se non siete sicuri è meglio evitare di bloccare processi a caso. Una buona norma è quella di eliminare dalla visualizzazione i processi di Sistema e i programmi Microsoft, prima di operare modifiche.

Per finire, vi segnalo che Autoruns può integrarsi con Process Explorer, un’altra ottima utilità di Sysinternals, per visualizzare i dettagli di funzionamento dei processi in esecuzione.

Per ulteriori informazioni sulle funzioni specifiche di Autoruns e di Autorunsc, vi rimando alla pagina su Microsoft Technet.

Categorie:NEWS Tag: , , ,
  1. 18 maggio 2010 a 1:04 | #1

    Thanx for post

  2. 9 agosto 2010 a 13:46 | #2

    Very good soft for my work

  1. 28 settembre 2009 a 20:34 | #1
  2. 28 settembre 2009 a 20:37 | #2