Home > RECENSIONI > Transposh traduttore multilingue

Transposh traduttore multilingue

il plugin definitivo per siti web internazionali

flags_1Breaking Language Barriers, questo è lo slogan che promuove il progetto Transposh. Come dice il suo inventore, Ofer Wald: ” Noi puntiamo a creare un insieme di strumenti e di piattaforme per rendere disponibili a tutti le informazioni e rompere le barriere linguistiche, questo non accadrà in una notte ma noi daremo il nostro contributo”.logo

Uno dei migliori plugin per la piattaforma WordPress, capace di trasformare un normale sito web in un completo portale multilingue, con una interfaccia di selezione del linguaggio accattivante e intuitiva.

 

Le caratteristiche principali del plugin Transposh sono:cpanel_1

  • Supporto per qualsiasi lingua, compresa la direzione di lettura da destra a sinistra
  • Interfaccia di selezione per scegliere le lingue da visualizzare o tradurre, con scelta della lingua di origine (linguaggio di default)
  • Possibilità di traduzione collaborativa (si possono assegnare i privilegi di traduzione del testo a qualsiasi tipologia di utente WordPress
  • Selezione di aspetto del widget di vario tipo, per posizionare l’interfaccia di traduzione sul sito web
  • Traduzione di plugin esterni e di tutta la struttura di menu e testo del sito web
  • Traduzione automatica di tutti i contenuti, inclusi i commenti ai post
  • Controllo preciso di tutti gli elementi di una traduzione
  • Sostituzione automatica di un testo tradotto, in tutte le occorrenze dello stesso testo
  • Semplicità di modifica del layout e della funzionalità dell’interfaccia di traduzione
  • Indicizzazione nei motori di ricerca delle pagine tradotte, con estensione del URL specifica per le varie lingue
  • Sicurezza e velocità di funzionamento, le pagine tradotte vengono caricate senza ritardi rispetto al linguaggio originale

progressbarL’interfaccia di controllo è molto completa, ricca di funzionalità ben descritte e tutte utili. Consiglio di usare sempre un sistema di traduzione automatica (per esempio quello offerto da Google è ottimo) per avere una versione grezza della traduzione.

Durante la prima traduzione viene mostrata una “progress bar” che indica il completamento della traduzione automatica. Gli utenti abilitati possono selezionare una casella per iniziare la traduzione panel_1manuale.

In fase di editing il testo viene suddiviso in blocchetti, marcati con simboli colorati che possono essere cliccati. Il colore di questi simboli indica lo stato della traduzione. Quando si fa clic su un blocchetto di testo, viene aperta una finestra in sovraimpressione che mostra il linguaggio di origine e quello di destinazione. Dopo avere completato la traduzione si fa clic su OK e si passa al blocchetto successivo.

Questo metodo di traduzione risulta estremamente produttivo, perchè non si perde mai la vista di insieme del testo e si riesce a tradurre con grande precisione i singoli blocchi di testo.myblog

Naturalmente si possono lasciare in automatico, le lingue per cui non è disponibile una traduzione “umana”. In ogni caso viene garantita una leggibilità di base per i nostri contenuti. Vi assicuro che mi emoziono quando vedo i menu di Technology Inside, tradotti in giapponese!

Transposh è uno degli strumenti che contribuiscono a incrementare gli accessi e la popolarità di un sito web, come testimoniano i grafici di accesso di numerose aziende. Naturalmente anche questo Blog utilizza Transposh, in versione customizzata.graphics

 

Un valore aggiunto per questo plugin è l’assistenza offerta dal suo inventore. Ho sempre avuto risposte ai miei dubbi e apprezzo la professionalità e l’entusiasmo di Ofer Wald, a cui ho chiesto di rilasciare una intervista, per descrivere il suo lavoro e se stesso.

 

 

 

D: Cosa ci fa Ofer Wald su questa Terra? Dove vive, cosa gli piace?ofer

R: Sono papà di due amorevoli pargoli. Vivo a Petah Tikva, in Israele. Mi piace trascorrere del tempo sul Web, leggendo e navigando. E mi piace pensare: sono capace di creare qualcosa dal niente :)


D: Come è nato il plugin Transposh? Perchè si chiama Transposh?

R: Transposh è nato da un sito web che ho creato qualche anno fa, chiamato Islands Phonecards Database (che adesso si chiama Colnect e sta crescendo rapidamente). Allora si trattava di un hobby per me, mentre lavoravo a un altro mio progetto. Una delle cose che mi riuscirono meglio fu una piccola funzionalità per dare agli utenti la possibilità di tradurre l’interfaccia del sito nel loro linguaggio. Pensando alle cose da fare mi resi conto che la traduzione in molti linguaggi era una funzione veramente utile in un sito web. Da questo nacque una azienda che chiamai TikFish, poi ribattezzata Transposh da mia moglie. Se volete saperne di più a proposito del nome, guardatevi questo video.


D: Quanto costa il plugin Transposh? Quanti download del plugin sono stati fatti fino a oggi?

R: Il plugin Transposh è gratuito, free, e probabilmente rimarrà sempre open source e freeware. Circa 6200 download e qualche centinaio di siti web che lo usano attivamente, questi sono i numeri di Transposh.


D: Luci e ombre della versione attuale. To do per le versioni future.

R: Ci sono davvero pochi difetti nella versione corrente del plugin, noi vogliamo che il processo di traduzione sia semplice e abbiamo risolto molti casi in cui alcuni frammenti di frase creavano problemi. In futuro prevediamo un sistema di backup per le traduzioni e numerosi altri servizi, per esempio il funzionamento senza un database.


D: Come funziona il plugin?

R: Il cuore del plugin è visibile a tutti, chi ha esperienza di programmazione può facilmente comprendere il funzionamento ;) ma volendo riassumere ecco qui. Dopo che la pagina web è stata generata, un parser la spezzetta in piccoli frammenti e sostituisce questi frammenti con la traduzione appropriata, prelevata da un database locale. Il resto sono dettagli (molti piccoli dettagli).


D: Su quali Blog è attualmente installato il plugin Transposh?

R: Su moltissimi Blog, una ricerca con Google del termine Transposh è più esauriente di mille risposte. Abbiamo in progetto di creare una directory con tutti i siti web che usano Transposh. Uno dei più importanti è il Blog ufficiale di Nokia Ovi Store.


D: Compatibilità con le versioni di WordPress.

R: Le versioni più recenti sono sempre la scelta migliore, fino alla 2.8.5 il plugin funziona perfettamente.


D: Hai in programma di realizzare una versione del plugin per Joomla o altre piattaforme di blogging?

R: Si, abbiamo anche scritto del codice nel nostro repository delle versioni, comunque le nostre risorse sono limitate e preferiamo dare spazio alle funzionalità piuttosto che alla copertura su differenti piattaforme. In ogni caso se qualcuno volesse collaborare con noi sarà il benvenuto.


D: Se tu non fossi uno specialista ICT, che lavoro ti sarebbe piaciuto fare?

R: Probabilmente qualcosa legato alla costruzione, dal carpentiere al progettista di astronavi :)


D: La tecnologia, come può cambiare la vita di un uomo? Può modificare e accrescere la sua profondità di pensiero?

workdeskR: La tecnologia di sicuro cambia la vita in bene e in male, se accresce la profondità del pensiero? Se devo proprio rispondere, probabilmente dico di no.


D: Sei religioso?

R: Mai


D: Tutti parlano di crisi… e tu?

R: Io non parlo di crisi, penso che ci sia sempre una opportunità. La società del consumo ha fatto impazzire la gente e perdere il senso delle cose, penso che per quanto io voglia impedirlo, succederà ancora.


D: Per Ofer il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto?

R: Per me entrambe le cose, fondare una azienda significa guardare il lato positivo della cosa, ma io tendo a osservare il lato oscuro con la stessa attenzione.

 

CONCLUSIONI

Se volete rivolgere al mondo il vostro Blog, se avete un portale di commercio elettronico mulltilingue, se cercate uno strumento di tipo professionale per tradurre i testi del web, Transposh è il plugin che fa per voi.

Ringrazio Ofer Wald per la bella intervista e vi ricordo il link diretto per scaricare il plugin.

Translation


Cerca nel Blog

Loading
  1. 5 novembre 2009 a 17:15 | #1

    Hi,

    Just dropped by to say thanks for the interview, highly appreciated.

    Ofer

  2. Eric
    20 novembre 2009 a 0:17 | #2

    Due to some bug or error any manual edits to the translation are not being saved to the database. Can any one help??

    • Marco
      20 novembre 2009 a 7:24 | #3

      Dear Eric, I suggest you to contact directly Transposh.org, initially seeing the FAQ. I assure you that the plugin is quite simple to install and set-up.
      In any case try to verifiy your write permissions on the DB you are using for WordPress.

  3. luca
    29 dicembre 2009 a 0:23 | #4

    salve, sto costruendo di recente un blog su wordpress dove ho installato transposh e funziona correttamente ma, volevo sapere se era possibile customizzarlo come questo sul vostro sitoblog o almeno eliminare o bloccare la funzione “edit traduction”.

    Grazie.

  4. diego
    13 maggio 2013 a 19:54 | #5

    ciao, ho un problema: vendo un prodotto che si chiama vitapelle e non vorrei che si traduca in lifeskin, essendo il titolo di un post come potrei impedire transposh di tradurre i titoli dei post? credo che dovrei mettere mano al codice me non so quale di tutti i files del plugin modificare.
    Grazie

  1. 4 novembre 2009 a 10:32 | #1
  2. 4 novembre 2009 a 21:43 | #2
  3. 5 novembre 2009 a 12:58 | #3