Home > RECENSIONI > CAM-10

CAM-10

Robot Antropomorfo tascabile

cam_idx

 

 

 

 

Un automa di plastica e metallo che riproduce il modo di camminare e la postura umane. Interamente meccanico, alto 10 centimetri, azionato da un piccolo motore a pile, questo gioiello della tecnologia percorre le superfici piane con passo sicuro. Il tipico rumore degli ingranaggi che accompagna ogni movimento, richiama alla mente le scene di numerosi film di fantascienza, in cui Robot e Umani sono attori protagonisti.
Disponibile in vari colori, dal design irresistibile e dal sicuro effetto relax, questo androide non può mancare sui tavoli di senior e junior.
COME FUNZIONA

Il nome del Robot, CAM-10 deriva proprio dal sistema a camme (in inglese CAM) usato per muovere le articolazioni del robot. La camma è un organo meccanico rotante, che trasforma un moto di rotazione in un movimento alternato.

In questo caso, il micromotore del CAM-10 trasmette il moto a una serie di ingranaggi e dischi dotati di camme. La rotazione delle camme genera il movimento avanti-indietro delle gambe e delle braccia e la rotazione destra-sinistra della testa. La sagomatura delle camme, frutto di anni di studio, restituisce un movimento fluido e naturale, molto vicino a quello umano.

Sfortunatamente, l’unica direzione di marcia è in avanti. La complessità necessaria per ottenere i movimenti all’indietro e le rotazioni a destra e sinistra, renderebbero il Robot troppo costoso, come si può leggere più avanti.Grazie alla versione trasparente, si possono vedere ingranaggi e leveraggi in dettaglio, senza dover aprire il Robot.

MESSA IN OPERA

Il CAM-10 viene fornito già montato, completo di pila di alimentazione. Si apre delicatamente lo scomparto anteriore con l’aiuto delle unghie, facendo leva sulla parte inferiore. Si inserisce la pila con la giusta polarità, come chiaramente indicato nel vano batteria. Si richiude lo scomparto fino a sentire uno scatto. Per attivare il robot, si sposta in posizione ON l’interruttore a levetta posto sul dorso del CAM-10, facendo attenzione a non bloccare le braccia o le gambe per evitare di mettere sotto sforzo gli ingranaggi. Adesso si poggia il robot su una superficie piana, priva di asperità e di ostacoli. Se il piano è perfettamente orizzontale, la traiettoria è rettilinea; in caso di leggera inclinazione (ad esempio su un cartoncino poggiato sul tavolo) il robot segue una curva. Per terminare la passeggiata, si riporta in posizione di riposo l’interruttore sul dorso del robot.
Il CAM-10 non ha bisogno di manutenzione e la pila garantisce diverse ore di autonomia. Occorre solo evitare di bagnarlo e tenerlo al riparo dalla polvere. Un panno in microfibra è l’ideale per tenere lucido e pulito lo chassis in plastica e gli occhi colorati.

LA FAMIGLIA CUBE ROBOT PROJECT

Il CAM-10 è l’ultimo nato di una famiglia di Robot umanoidi, il progetto CRP (Cube Robot Project), messo a punto nei laboratori della Cube-Works (http://www.cube-works.co.jp) di Tokyo.

Il suo predecessore, il CAM-08, alto 20 cm, era dotato di telecomando e di un altoparlante per emettere suoni. Fornito in scatola di montaggio, riusciva a camminare anche all’indietro e aveva gli occhi lampeggianti. Oggi questo automa rappresenta un vero oggetto di culto per i collezionisti.

Dopo il CAM 08 fu la volta del CAM 09, un robot no-compromise che poteva muoversi in tutte le direzioni ma che non ha mai visto la luce a causa dei costi elevati.

La Cube-Works mi ha spedito gli schemi di progetto di questi androidi, che
pubblico volentieri per dare una idea della genialità dei brevetti.

LA FONTE DI ENERGIA

La pila che muove il Robot è del tipo microstilo alcalina da 1,5 Volt, non ricaricabile, comunemente usata nel campo della fotografia, orologeria, antifurto. Conosciuta come “N-size”, un po’ più alta di mezza pila stilo (la classica AA), ha una capacità di 1000 mA/h e un buon tempo di conservazione (circa 3 anni).

I vari costruttori hanno diverse sigle che identificano questa pila, come indicato di seguito: N, LR01, MN9100, MN, E90, 4001, KN, KN-2, AM5, 810, 910.

Chi desidera approfondire le caratteristiche di questa e altre batterie può consultare l’ottimo portale di Energizer all’indirizzo:

http://data.energizer.com/

 

CONCLUSIONI

La tecnologia e la ricerca che muovono il CAM-10 si fanno vedere e sentire quando attraversa le stanze gurdandosi attorno. I bambini impazziscono per le dimensioni ridotte e la precisione dei movimenti, gli animali si fermano e lo annusano con rispetto.

Se un singolo CAM-10 è già divertente, due o più CAM-10 possono diventare amici inseparabili per mille avventure.

Un giocattolo per intenditori, fatto per sognare un futuro in cui Robot e Uomo cammineranno sulla stessa strada con passi da gigante.

Ringrazio la Cube-Works per avermi inviato i campioni di test dal Giappone e in
particolare Kazuma Hirofumi, che ha risposto con prontezza e competenza alle mie
richieste.

Questo fantastico robot è in vendita presso AudioCubes, un punto di riferimento per i prodotti Japan style:
http://www.audiocubes.com/product/Cube_Robot_Project_Cam-10_The_Perpetual_Humanoid.html

Chi desidera acquistare il CAM-10 o conoscere il punto vendita più vicino può rivolgersi a Brian Gregory della SCT Inc, al seguente indirizzo:

bg@sctinc.co.jp

Per contattare direttamente il produttore, di seguito i riferimenti di posta elettronica e telefono:

servicedesk@cube-works.co.jp

Tel: +81-3-3234-3721

Il link alla pagina web del progetto CRP e di altri giocattoli tecnologici Cube-Works è il seguente:

http://www.cube-works.co.jp/works/index.html

 

 

VIDEO

Per guardare un video del CAM-10 in azione fare clic sul seguente link:
(il video è in formato MPEG1, ampiamente compatibile con PC e PDA)

Translation


Cerca nel Blog

Loading
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...