Home > RECENSIONI > Surefire

Surefire

Torcia a LED state of art

surefire_idxUno strumento di illuminazione tascabile con prestazioni e robustezza eccezionali. La luce prodotta può essere regolata da 2 a 100 lumen, la struttura della torcia è in alluminio aerospaziale, non teme corrosione, può essere immersa fino a 10 metri sott’acqua, non richiede sostituzione della lampadina. Guardiamola da vicino!

boxes

 

VISTA DI INSIEMEbeam_shot

Il nome “Surefire” (fuoco sicuro) indica chiaramente la vocazione professionale dell’azienda che produce la U2 Ultra. In effetti, tutti i prodotti di questo costruttore USA, sono pensati per resistere nel tempo, in condizioni avverse. Quante volte capita di avere una torcia inservibile dopo una banale caduta o un acquazzone, oppure di trovarsi con i contatti elettrici corrosi dall’acido delle pile o dalla salsedine. Con Surefire, queste cose semplicemente non succedono.
Il materiale con cui è forgiato questo “strumento di illuminazione” è una particolare lega di alluminio, lo stesso usato nella costruzione degli aerei e dei veicoli spaziali. E’ leggero, resiste alle abrasioni e agli urti violenti. Il trattamento anticorrosione di tipo militare (anodizzazione di tipo III) è inattaccabile dagli agenti atmosferici più aggressivi. Le parti mobili sono protette da guarnizioni o-ring per assicurare la tenuta stagna, anche in caso di immersione. Nel complesso, la struttura della U2 Ultra, può essere lanciata contro una roccia,  schiacciata da un veicolo pesante, cadere in acqua, senza rompersi.

L’uso del LED come fonte di luce, garantisce una durata di molti anni e una maggiore resistenza agli urti. La luce a LED ha numerose caratteristiche interessanti, come si può leggere sull’articolo “Torce a LED alla massima potenza”
Le batterie al litio forniscono una notevole riserva di energia e lavorano bene al freddo e al caldo intensi. Se non vengono utilizzate, conservano la loro carica per 10 anni. In pratica l’accoppiata LED/Litio garantisce una torcia sempre pronta all’uso.

 

Le dimensioni sono molto compatte, rispetto alla quantità di luce prodotta (Lunghezza 15 cm, Larghezza massima 3,5 cm)

hand close_seal beam

 

MESSA IN OPERAbatteries

La torcia viene fornita completa di due batterie al litio (tipo CR123A) e manuale di istruzioni. Per inserire le batterie occorre svitare il tappo posteriore, dove è montato il pulsante di accensione. Si inseriscono le batterie con la giusta polarità e si richiude serrando con decisione. L’interruttore di accensione funziona in due modalità. Premuto leggermente serve a lampeggiare (funzione di segnalazione e codice morse luminoso); con una pressione più decisa si attiva la luce in modo stabile. Premendo nuovamente, si spegne la luce.
Sotto il gruppo ottico di illuminazione, si trova la ghiera per controllare la potenza luminosa. Si ruota in senso orario o antiorario per generare i sei livelli di illuminazione.

close_batt

E’ importante non puntare mai negli occhi il fascio di luce, anche alla minima intensità, per non causare danni agli occhi. Alla massima intensità, i 100 lumen di luce possono danneggiare in modo permanente la retina, se guardati da vicino! Per regolare le potenze luminose si punta a terra o su una parete il fascio di luce e si ruota la ghiera finché non si ottiene luce a sufficienza.

 

Quando le pile stanno per esaurirsi, la luce emessa inizia a lampeggiare rapidamente. In questo caso si può passare al livello di potenza minimo per sfruttare l’ultima energia disponibile.

 

ERGONOMIAregulator

La Surefire U2 Ultra si impugna bene, grazie alle zigrinature presenti sul suo corpo. Anche con mani sudate o unte, non si rischia lo scivolamento. La clip in acciaio inox, permette un aggancio sicuro e resiste bene alla trazione e agli strappi, in ogni condizione di utilizzo. L’interruttore a pulsante è protetto da un rivestimento in gomma antiscivolo. L’accensione e lo spegnimento sono segnalate da un piacevole scatto sotto il polpastrello. Anche la ghiera di controllo della potenza è dotata di guide zigrinate per un azionamento sicuro.
Le scanalature presenti sulla testa della torcia, servono ad evitare il rotolamento. E’ ben visibile l’avvertimento di non toccare la zona di illuminazione che, durante l’uso prolungato, si scalda.
Per non dimenticare la torcia accesa sul tavolo, piccole scanalature sono presenti sul bordo della torcia. I baffi di luce che fuoriescono segnalano che la luce è accesa.

particulars scalloped beam_front diagonal

unmount_side

ASSEMBLAGGIO

Al pari degli strumenti militari, questa torcia si smonta in tre pezzi: la testa, il corpo centrale, la coda. Questi pezzi sono avvitati tra loro con filettature anticorrosione e isolati con guarnizioni o-ring a tenuta stagna.
Nella testa trovano posto il sistema di illuminazione e la ghiera di controllo della potenza luminosa. Il LED usato è del tipo Luxeon V (da 5 Watt), incastonato come una pietra preziosa nel riflettore progettato al computer.
Il corpo centrale cavo, ospita le due batterie al litio e monta la clip di aggancio di generose dimensioni.
La parte di coda contiene l’interruttore a pulsante costruito con materiali inossidabili e resistente all’usura.

 

ELETTRONICA E OTTICAbezel

Per variare la quantità di luce emessa, viene usato un circuito elettronico che dosa l’energia. I 6 livelli di luminosità mantengono una intensità costante anche quando la batteria inizia a scaricarsi. Il controllo della potenza emessa è affidato a un circuito elettronico che aumenta la vita delle batterie. Alla minima intensità, si raggiungono 40 ore di autonomia. Alla massima potenza, il livello di luminosità viene mantenuto per un’ora.
Per concentrare la potenza del LED da 5 watt e creare una illuminazione priva di ombre, viene usata una parabola di generose dimensioni, con superficie ruvida. La bocca di uscita del fascio luminoso misura 3 cm ed è protetta da un vetro in Pyrex, dalle ottime caratteristiche.

 

 

FOCUS SUL VETRO PYREX

Il vetro Pyrex è un vetro speciale che resiste ad intemperie e temperature estreme. Presenta ottime caratteristiche di trasparenza e robustezza, per questo è ampiamente usato nella costruzione di telescopi, lenti, strumenti medici e ottici. Viene usato con successo anche per la cottura dei cibi, grazie alla sua resistenza al calore.
Maggiori informazioni sul sito dell’inventore, la statunitense Corning:
http://www.corning.com/lightingmaterials/products/index_pyrex.html

 

GRUPPO OTTICO E FASCIO LUMINOSObeamdiag

La forma e la struttura del riflettore, garantiscono una totale assenza di zone d’ombra e anelli neri, presenti purtroppo in molte torce professionali. Il tipo di fascio proiettato è composto da una zona centrale ad alta luminosità e da una corona uniforme che degrada verso al periferia. Questa caratteristica spot-flood serve bene ad orientarsi in totale oscurità. Viene illuminata la zona circostante e contemporaneamente si possono scorgere i particolari in lontananza. Nella figura si può vedere una rappresentazione a falsi colori che mostra le differenti intensità di luce e la distribuzione della radiazione luminosa.

levelsI sei livelli di intensità luminosa, permettono una notevole versatilità di utilizzo. Il livello minimo è adatto per leggere una mappa o per trovare il mazzo di chiavi caduto per terra. I livelli via via superiori, raggiungono distanze elevate fino ad illuminare a giorno oggetti di piccole dimensioni. Alla massima intensità si possono girare filmati o scattare foto grazie alla temperatura di colore vicina a quella della luce solare. Nella figura si vedono i sei livelli di luce a confronto. La colorazione blu è accentuata dall’esposimetro automatico della fotocamera: nella realtà la sfumatura blu è presente alle potenze più basse ma scompare totalmente alla massima intensità.

 

CONCLUSIONIfrontal

Uno strumento di illuminazione tascabile per chi non vuole rischiare di rimanere al buio, in qualsiasi condizione. La U2 Ultra è adatta agli amanti degli sport estremi, a chi vive a contatto con la natura, ai professionisti della protezione civile, ai piloti, ma anche ai city-drivers più evoluti. La garanzia a vita offerta sul prodotto, conferma la serietà e la cura con cui vengono progettate queste torce.
Ringrazio l’azienda Surefire che mi ha inviato il campione di test dalla California e mi ha fatto provare l’emozione di possedere una torcia allo stato dell’arte!

Homepage del costruttore: http://www.surefire.com

Translation


Cerca nel Blog

Loading
  1. Fabrizio
    21 febbraio 2010 a 0:54 | #1

    Una torcia davvero eccezionale,come tutte le Surefire d’altronde.
    Ottima recensione,complimenti.

  1. 7 agosto 2009 a 7:13 | #1