Home > NEWS > Origini dei nomi più significanti nella tecnologia

Origini dei nomi più significanti nella tecnologia

Nomen est omen, dice il famoso proverbio latino. Sapevate forse come sono nati e da dove provengono i nomi che portano le più famose aziende tecnologiche, i cui prodotti e servizi usiamo ogni giorno? Se avete risposto di no, in seguito cercheremo di spiegarvi l’origine di nomi come Samsung, Toshiba, Yahoo e molti altri.

di Marta De Angelis

 

Microsoft: Questo nome è stato suggerito da Paul Allen, co-fondatore di quest’azienda leader nel settore informaticoe deriva dalle parole “Microcomputer” e “Software”. Originariamente, la società si chiamava Micro-Soft.

 

Samsung: L’azienda coreana, la quale è diventata il sinonimo per i popolarissimi smartphone Galaxy Nexus, porta il nome che significa “tre stelle”. È interessante notare che, all’inizio, l’azienda non si occupava della ecnologia. Stava vendendo il pesce secco, la frutta e la verdura coreana per l’esportazione. E’ stata fondata nel 1938, ma nel settore di elettronica è entrata negli anno Sessanta, anche se allora i prodotti elettronici non il punto di riconoscimento di Samsung- la fonte principale del reddito era la partecipazione nell’industria edile e nella costruzione navale. Oggi la fote del reddito di Samsung sono cellulari e la loro esportazione occupa il 20% dell’esportazione totale coreana.

 

Nokia: L’azienda finlandese che oggi ha sede ad Espoo, è stata fondata nell’omonima città che si trova sul fiume Nokianvirta, a 15 chilometri da Tampere, che è oggi un importante centro turistico e commerciale della Finlanda meridionale. In reltà, il nome della città è collegato con un animle quasi estinto, zibellino, famoso per la sua pelliccia. Prima di diventare il leader elettronico, Nokia nel passato si occupava della lavorazione di legno e fabbricazione degli stivali in gomma, fino al 1967 quando entrò nel settore di telecomunicazioni.

 

Toshiba: Nel 1939, le imprese giapponesi Tokyo Denki e Shibaura Seisakusho si sono unite e hanno creato Tokyo Shibaura Denki. Dopo un po’ l’azienda è stata soprannominata Toshiba – e questo nome porta più di sette decenni.

 

Yahoo!: Molti pensano che Yahoo! Sia un riferimento a quella espressione di gioia o qualche urlo simile a quello quando si salta con Bungee Jumping. In realtà è l’acronimo di ” Yet Another Hierarchical Officious Oracle “.

 

IBM: La spiegazione è abbastanza semplice. E ‘l’acronimo di “International Business Machines”. Ma una storia interessante è quella che coinvolge il nome della società a Holywood. Nel film “2001: Odissea nello spazio” c’è il computer di HAL 9000, le cui iniziali sono “I”, “B” e “M”. Nonostante le voci, non è mai stato confermato se il nome del computer non è un riferimento al marchio.

 

Google: Il nome, creato da Larry Page e Sergey Brin, si riferisce alla parola “Gogol” – termine matematico che rappresenta il numero uno seguito da cento cifre zero. Secondo Google stesso, il nome di “riflette la missione di organizzare una quantità infinita di informazioni sul web.”

 

Hewlett-Packard (HP): Il nome dell’azienda è una combinazione dei cognomi dei suoi creatori: Bill Hewlett e Dave Packard. La cosa interessante è che hanno definito l’ordine dei lotti cognomi getando la moneta e Bill ha vinto.

 

Sony: In questo nome si uniscono due termini in diverse lingue. Secondo il sito web della società, il nome deriva dal latino “sonus”, che è la radice delle parole come “suono” e “sonic”. Il nome è stato ispirato anche da “Sonny Boy”, un’espressione usata in Giappone, che significa “persona giovane con uno spirito libero e pionieristico”.

 

Nintendo: Ci sono diverse teorie per il nome di Nintendo. In una traduzione letterale del kanji “Nin” è generalmente usato come “responsabilità / obbligo”, “Ten” è “paradiso” e “Dou” è “santuario”. Così tante persone interpretano il nome Nintendo come “lasciare la sorte al cielo” o “affidare il successo alle mani del destino.” Tuttavia, nel libro “La storia di Nintendo 1889-1980: da carte da gioco per Game & Watch”, è presente un’altra teoria, che dice “Dou” di solito è usato per dare prestigio alla società.”Ten” deriva dal nome “Tengu”, un personaggio legato al gioco di carte e le scommesse illegali. Anche Nintendo ha prodotto un gioco di carte chiamato Hanafuda. Il libro citato sostiene che Nintendo potrebbe significare “il tempio del libero Hanafuda” o “La società è autorizzata a vendere Hanafuda”.

 

Apple: Nessuno sa con certezza come e chi ha scelto il nome Apple per questa famosissima azienda. Come pre Nintendo, ci sono diverse teorie. Secondo Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, Jobs ha scelto il nome dopo aver lavorato in una fattoria in Oregon dove c’erano molti alberi di mele. Alcuni dicono che è stato anche un omaggio all’etichetta Jobs AppleRecords, ma può avere anche il significato simbolico, perché avevano pensato di offrire “un’assistenza sanitaria” ai compute e l’hanno associata con la mela.

 

Nuova autrice su Technology Inside! Articolo di esordio per la giornalista blogger Marta De Angelis, appassionata di smartphone, sperimentatrice di applicazioni per Android e attenta osservatrice del fenomeno tecnologico nella società moderna. La ringrazio per collaborazione e rinnovo il mio affetto per tutti gli amici che regalano il loro contributo alla nobile sfida della divulgazione scientifica.
Marco de Salvo

 

Categorie:NEWS Tag:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...