Archivio

Posts Tagged ‘microsoft’

HP iPAQ hx2490

28 luglio 2009 2 commenti

hx2490_idx

 

Design sobrio e funzionale, potenza di calcolo esuberante, completa connettività wireless (Wi-Fi, Bluetooth, Infrarossi), supporto per schede di espansione SD e
CF, criptaggio dei dati, elevata autonomia, display ultraluminoso. Questi gli ingredienti del palmare HP ideale per i professionisti in movimento, ma anche per i gamer più evoluti. Il tutto condito da software personalizzato di otiimo livello e stabilità operativa offerta da Windows Mobile 5.MESSA IN OPERALa dotazione standard comprende il PDA, la batteria a Ioni di Litio rimovibile da 1440 mAh, l’alimentatore di rete, la base fissa di comunicazione e ricarica USB, un adattatore per alimentare il palmare senza base, il manuale e il CD con i software di comunicazione.La batteria si inserisce nella parte posteriore, dopo aver aperto l’apposito vano. Per ricaricarla si può connettere l’alimentatore alla base e appoggiarvi il PDA, oppure direttamente tramite l’adattatore in dotazione.
L’autonomia di carica arriva a due giorni di uso continuativo, se non si esagera con l’uso del Wi-Fi. Chi desidera maggiore autonomia, può acquistare la batteria a lunga durata da 2880 mAh, disponibile come optional.Quando l’iPAQ è connesso al PC, è possibile alimentarlo attraverso la porta USB, senza bisogno di alimentatore esterno. La base di connessione è un accessorio ormai raro nel mondo dei palmari, ma si rivela comodissima per usare il dispositivo quando si installano programmi o si gestiscono i dati.Per installare programmi e sincronizzare i dati con il computer fisso, occorre installare il software AciveSync (versione 4) sul PC. La connessione tra PC e Palmare avviene tramite il cavetto USB 2, ma è possibile usare anche il Bluetooth.VISTA DI INSIEMELa prima cosa che si nota è il coperchio trasparente ribaltabile. Un accessorio di ottima fattura che protegge il display e i tasti di controllo,
senza pregiudicare la lettura delle informazioni. Grazie al flip-cover, non è necessaria nessuna borsa di trasporto e si migliora molto la rapidità di uso. Il pulsante di alimentazione e i LED di segnalazione, sono lasciati scoperti, per essere sempre accessibili.Altro elemento di rilievo è la fascia in gomma che circonda tutto il palmare e lo ripara da urti accidentali, utile anche per estrarlo dal taschino e maneggiarlo senza rischio di farlo scivolare. Questa fascia, assieme all’aspetto ovale (che ricorda quello del telefono Nokia 6600) conferiscono una sensazione di solidità ed eleganza.
Il pannello touchscreen LCD-TFT è del tipo transriflettivo, ben visibile anche in piena luce solare. Ha una risoluzione QVGA di 320 x 240 pixel, una perfetta uniformità di illuminazione e una buona resa dei colori. La sensibilità e la precisione al tocco del pennino è perfetta, specie dopo aver eseguito l’allineamento.I pulsanti di comando sono ben posizionati e facili da attivare. Il joypad centrale permette una navigazione efficace tra i menu e consente anche una piacevole esperienza di gioco.Tutti i pulsanti (escluso il joypad) sono programmabili e rispondono a due tipi di pressione: pressione breve e pressione prolungata. In questo modo si possono attivare funzioni o programmi secondo le necessità dell’utente.Il tasto per gli appunti vocali è a rilievo, ben protetto dalle attivazioni accidentali. Il pennino si estrae con facilità e possiede un buon bilanciamento. In caso di malfunzionamenti è possibile resettare il dispositivo con una lieve pressione sul pulsante cieco del soft-reset.Microfono e altoparlante sono posizionati frontalmente e offrono una buona qualità complessiva. In particolare il microfono è ben mascherato dai rumori di fondo e può essere regolato su vari livelli di sensibilità.
MEMORIA E PRESTAZIONII nuovi iPAQ usano la Flash ROM (persistent memory) per memorizzare i dati, una memoria che conserva le informazioni indefinitamente senza bisogno di energia. La RAM continua ad essere usata, come avviene per i PC, nelle operazioni di esecuzione dei programmi. La dotazione del hx2490 è di 128 MB di ROM e 64 MB di SDRAM. Circa 80 MB di memoria sono disponibili per l’utente. Se si desidera una maggiore capacità, si possono usare gli slot SD o CF per inserire moduli di memoria aggiuntivi.
Le CPU è l’ottimo processore Intel XScale PXA270 clockato a 520 MHz. La potenza di calcolo è perfetta per le applicazioni video più spinte e per eseguire calcoli, ma naturalmente può regalare emozioni mozzafiato ai giocatori incalliti.
L’ampia dotazione di memoria e la brillante CPU, permettono di lavorare con molte applicazioni aperte insieme, a tutto vantaggio della produttività.SOFTWARE A BORDOIl sistema operativo Windows Mobile 5 offre una suite di programmi per leggere e creare i più diffusi documenti Office. Posta elettronica, videoscrittura, fogli di calcolo e persino un visualizzatore PowerPoint, rendono molto semplice lo scambio di dati tra computer fissi e palmare. La possiblità di ruotare lo schermo, migliora molto la visione di video e la navigazione in Internet.
Il Media Player versione 10, stabile e completo, offre numerose funzioni di sincronizzazione dei file tra PDA e altri computer.Internet Explorer nella versione mobile offre una navigazione efficace anche dei siti non ottimizzati per dispositivi mobili. Anche in questo caso è possibile trarre vantaggio dalla rotazione dell’immagine per visualizzare meglio le pagine web.Numerosi programmi forniti da HP, migliorano l’uso dell’ambiente operativo e aggiungono valore a questo strumento di lavoro.
Il desktop di Windows Mobile viene affiancato dal pannello di controllo iTask, che velocizza l’accesso ai programmi usati di frequente e controlla le principali funzioni del palmare.Il visualizzatore di foto HP Image Zone offre numerose possibilità di selezione e ingrandimento delle immagini. E’anche possibile creare uno slide-show al volo con le fotografie a disposizione.Sono presenti anche utilità di diagnostica, gestione dei certificati, criptaggio dei dati, gestione audio e una completa dotazione per connettere il palmare alle reti di computer.SICUREZZA ATTIVAChi usa un dispositivo mobile vuole tenere i propri dati al riparo da occhi indiscreti. I palmari della serie hx2000 dispongono di un software di criptaggio che si attiva utomaticamente se il dispositivo viene lasciato inutilizzato.E’ possibile scegliere diversi tipi di password, dal semplice PIN numerico (come avviene nei cellulari) alla chiave alfanumerica. Il criptaggio risponde ai più elevati standard di sicurezza e può essere attivato selettivamente per le varie directory presenti sul palmare.La configurazione del programma di criptaggio è resa semplice grazie a una procedura guidata chiara e affidabile. Chi desidera un palmare ancora più sicuro, può ricorrere al riconoscimento delle impronte digitali, presente sull’iPAQ hx2790.CONNESSIONI SENZA FILIL’hx2490 possiede tutti gli standard di collegamento per comunicare in mobilità. L’uso e la configurazione delle connessioni è semplificato da una interfaccia grafica di ottimo livello.Il Wi-Fi 802.11b può dialogare con le reti tramite diverse modalità di accesso. Sono supportati i certificati di protezione e l’accesso VPN (Virtual Private Network).
La potenza del segnale e lo stato del collegamento, sono indicati da grafici in tempo reale. In caso di segnale debole, si può attivare l’opzione di roaming, che sceglie in automatico Hot-Spot alternativi a cui connetersi.Il Bluetooth di tipo 1.2 possiede tutte le tipologie di collegamento previste dallo standard. Dopo aver impostato la Passkey, si può emulare una porta seriale, connettersi a gateway vocali, stampanti, qualsiasi dispositivo previsto dallo standard.E’ possibile anche interfacciare il PDA con un telefono dotato di connessione Bluetooth. In questo modo si può usare la rubrica del palmare per chiamare un numero di telefono e gestire la chiamata con l’auricolare Bluetooth del telefono. Una vera magia senza fili!L’interfaccia a infrarosso in standard IrDA, permette la connessione di tastiere esterne o altri dispositivi compatibili con questa connessione.
GLI ALTRI MODELLIAccanto al modello di questa prova, sono disponibili altri due palmari che completano la gamma con funzioni differenti.
iPAQ hx2790 è dotato di un lettore di impronte digitali integrato, per accrescere la sicurezza di accesso, possiede una CPU più potente (624 MHz) e una maggiore dotazione di memoria (192 MB di Flash ROM e 64 MB di RAM).
iPAQ hx2190 è il modello di base, spinto da una CPU a 312 MHz, privo del Wi-Fi, dotato della stessa memoria del hx2490. Manca la base fissa per la connessione al PC.
Tutti i modelli della serie hx2000, condividono robustezza ed ergonomia ai massimi livelli.
CONCLUSIONIUn Pocket PC ideale per affidabilità e prestazioni. La connettività Wi-Fi garantisce rapido accesso al Web, il Bluetooth si interfaccia con telefoni e periferiche multimediali, l’infrarosso è ideale per le tastiere esterne. Gli slot di espansione aprono orizzonti per avere più memoria e trasformare il palmare in un navigatore GPS. Un display tra i migliori sul mercato e due giorni di autonomia completano un prodotto di riferimento per gli utenti in mobilità.
Per chi vuole approfondire le potenzialità dei palmari con Windows Mobile 5, consiglio la lettura dell’articolo su iPAQ rx1950, pubblicato al seguente link:
http://www.tomshw.it/mobile.php?guide=20060206 La recensione è stata pubblicata sul portale Tom’s Hardware Guide Italia al seguente link:
http://www.tomshw.it/mobile.php?guide=20060525

Windows XP alla massima potenza

28 luglio 2009 Nessun commento

cover_xp_idx

Windows XP alla massima potenza
Titolo
Editore
Autore
Prefazione
Pagine
ISBN
Livello
Data Pubblic.
Windows XP alla massima potenza
Mondadori Informatica
Pino Bruno, Marco de Salvo
Francesco Balena
200
88-04-52492-8
Per Tutti
ottobre 2003

 

INDICE COPERTINA
- Prefazione
- Prima di cominciare
- Cap. 1 Per fare eXPerienza
- Cap. 2 Registro di sistema e programmi di soccorso
- Cap. 3 Come installare il sistema per non avere problemi
- Cap. 4 Personalizzare il sistema senza intervenire sul Registro
- Cap. 5 Mettere mano al Registro
- Cap. 6 Quante eXPerienze!
- Cap. 7 Windows ed il Wi-Fi
- Cap. 8 Conclusioni, ovvero cosa ci aspetta dopo XP
- Biografia degli autori
- Indice analitico
Dagli autori del bestseller Dal DVD al CD con un clic un libro che vi aiuta ad andare oltre gli automatismi di Windows XP per renderlo duttile e ancora più potente! Preparatevi a vivere una nuova eXPerienza con questo sistema operativo, il più straordinario oggi a disposizione. Una miniera inesplorata, le cui risorse possono essere sapientemente utilizzate per ottenere il massimo rendimento, per lavorare, studiare o giocare. Scoprite come si può intervenire – senza fare danni – sul funzionamento del computer per massimizzare le prestazioni di Windows XP. Gli autori propongono due percorsi di personalizzazione. Il primo è una guida alla comprensione del funzionamento di XP e propone le modifiche più semplici. Il secondo itinerario è dedicato agli interventi sul registro di configurazione, per spingersi fino al cuore del sistema. Il tutto all’insegna della sicurezza e dell’accessibilità. Numerose illustrazioni facilitano la comprensione delle operazioni da eseguire.

 

PREFAZIONE (Francesco Balena) CONTENUTI
(…)Il bello di “Windows XP alla massima potenza” è di poter essere letto di filato dalla prima all’ultima pagina, oppure saltando tra i capitoli che più interessano, o ancora tenerlo vicino in attesa di un problema da risolvere. (…) Lo stile di questo libro, che lo differenzia da qualsiasi altra raccolta di suggerimenti che potreste trovare in libreria o sulla Rete, rispecchia il carattere dei due autori, che si amalgamano e completano a vicenda. Marco ci mette l’amore per il dettaglio tecnico, per la precisione a tutti i costi, per la verifica di ogni singola frase. Pino contribuisce con tutta la sua esperienza per la divulgazione, per la scelta dei vocaboli, per la scorrevolezza del testo; insomma, per un approccio giornalistico e quasi narrativo ad una materia che per sua natura si presta poco e niente a questo tipo di trattamento. Ecco il missing manual del Sistema Operativo XP. La guida, comprensibile e concisa, aiuta il lettore a far funzionare meglio il proprio computer e ad aumentare la velocità e l’efficienza del più versatile sistema operativo della Microsoft. Il testo è rivolto agli appassionati che vogliono spremere fino all’ultimo bit dal loro computer, ai professionisti che desiderano personalizzare il loro ambiente di lavoro, ai principianti desiderosi di sperimentare senza rischi. Lo stile discorsivo, le illustrazioni e l’abbondanza di note a piè pagina guidano il lettore alla scoperta dei segreti nascosti sotto il desktop.

Windows XP Service Pack 2 alla massima potenza

28 luglio 2009 1 commento

cover_xp2_idx

Windows XP Service Pack 2 alla massima potenza
Titolo
Editore
Autore
Prefazione
Pagine
ISBN
Livello
Data Pubblic.
Windows XP Service Pack 2 alla massima potenza
Mondadori Informatica
Pino Bruno, Marco de Salvo
Francesco Balena
240
88-04-53738-8
Per Tutti
ottobre 2004

 

INDICE COPERTINA
- Introduzione
- Prefazione
- Cap. 1 Service Pack 2: cosa cambia
- Cap. 2 La voce e gli attori di Windows XP
- Cap. 3 I programmi di supporto per Windows XP
- Cap. 4 Il “118″ di Windows XP
- Cap. 5 Dialogare col Registro di Sistema
- Cap. 6 Interventi ad effetto immediato
- Cap. 7 Il Registro al nostro servizio
- Cap. 8 Quanti XP ci sono?
- Cap. 9 Cosa ci aspetta dopo XP
- Biografia degli Autori
- Indice analitico
Preparati a vivere una nuova esperienza con lo straordinario sistema operativo Windows XP, arricchito dal Service Pack 2. Windows XP e’ una miniera inesplorata le cui risorse possono essere utilizzate per ottenere il massimo rendimento nel lavoro, nello studio e anche nel gioco. Questo libro ti aiuta ad andare oltre gli automatismi del sistema operativo, per renderlo duttile e ancora piu’ potente, scoprendo come si puo’ intervenire – senza fare danni – sul funzionamento del tuo computer. Con una nuova edizione, ancora piu’ ricca di contenuti e aggiornata, il testo contiene tutte le funzionalita’ introdotte dal Service Pack 2 italiano, quali: lavorare in rete in modo piu’ sicuro attraverso il centro di controllo che gestisce il nuovo Firewall e gli antivirus, rendere sicura e piacevole la navigazione in Internet con la scansione preventiva degli allegati di posta, degli ActiveX e dei pop-up, il rapporto tra Windows XP e il mondo senza fili (Bluetooth e Wi-Fi), il riconoscimento della voce e i software di supporto resi disponibili da Microsoft.
Numerose illustrazioni e spiegazioni dettagliate facilitano la comprensione delle operazioni da eseguire e rendo questo testo utile per chiunque voglia sfruttare al meglio questo sistema operativo.

 

PREFAZIONE (Francesco Balena) CONTENUTI
(…)questa prefazione è differente dal solito, in quanto è stata pensata durante, e non dopo, la stesura del libro. Pino e Marco sono dei cari amici, e ho potuto seguire da vicino la vicenda di questo libro, che inizialmente avrebbe dovuto essere “solo” la seconda edizione del fortunato Windows XP alla massima potenza, con piccole aggiunte e modifiche per adeguarlo al Service Pack 2. Poi le piccole aggiunte e modifiche sono cresciute in numero e dimensione, fino alla decisione di fare un libro completamente nuovo. E man mano cambiava anche la forma della prefazione che avevo in mente..(…)
(…)Agli strumenti di protezione ci ha pensato Micorsoft, con il Service Pack2 di Windows XP, il suo Security Center e gli update automatici. A fornirvi la conoscenza per usarli al meglio ci pensano Pino e Marco, con questo loro utilissimo libro (…)
Windows XP e’ una miniera inesplorata le cui risorse possono essere utilizzate per ottenere il massimo rendimento nel lavoro, nello studio e anche nel gioco. Questo libro ti aiuta ad andare oltre gli automatismi del sistema operativo, per renderlo duttile e ancora piu’ potente, scoprendo come si puo’ intervenire – senza fare danni – sul funzionamento del tuo computer.
- lavorare in rete in modo piu’ sicuro attraverso il centro di controllo che gestisce il nuovo Firewall e gli antivirus
- rendere sicura e piacevole la navigazione in Internet con la scansione preventiva degli allegati di posta, degli ActiveX e dei pop-up
- il rapporto tra Windows XP e il mondo senza fili (Bluetooth e Wi-Fi)
- il riconoscimento della voce e i software di supporto resi disponibili da Microsoft.
Numerose illustrazioni e spiegazioni dettagliate facilitano la comprensione delle operazioni da eseguire e rendono questo testo utile per chiunque voglia sfruttare al meglio questo sistema operativo.