Archivio

Posts Tagged ‘ocr’

Pegasus Mobile Notetaker

28 luglio 2009 Nessun commento

note_idx_sm

 

La scatola illustra a colpo d’occhio una tipica situazione di uso del dispositivo, in aereo. Al suo interno ci sono tutti i componenti del sistema: Il sensore di posizione e visualizzatore di scrittura (RICEVITORE), la penna elettronica (TRASMETTITORE), la cartuccia di inchiostro, il cavetto USB per la connessione al PC, le batterie, i CD con i driver e i programmi di gestione, una guida rapida per la messa in opera del sistema.

 

Per usare il Mobile NoteTaker non serve il computer. Grazie al display a cristalli liquidi presente sul Ricevitore, si può guardare l’immagine digitale di ciò che scriviamo, con funzioni di zoom e spostamento dinamico. Cinque pulsanti di navigazione e cinque pulsanti “virtuali” programmabili, controllano le funzioni di acquisizione della scrittura e gestione dei degli appunti digitali.Il Ricevitore è dotato di una memoria interna che memorizza tutti gli appunti a mano libera.

Una caratteristica che rende molto versatile il Mobile NoteTaker è la scrittura su carta comune. Si possono usare tutti i tipi di carta o cartoncino, anche colorati o prestampati (ad esempio block notes). Il foglio di carta può avere formato massimo A4 (210 mm x 297 mm), ma naturalmente può essere più piccolo. Vanno bene anche disegni o fotografie, che possono essere usati per digitalizzare a ricalco.

 

MESSA IN OPERA

La prima cosa da fare è inserire le batterie nel Ricevitore e nella Penna elettronica. I tipi di batterie usati sono AAA (ministilo) per il Ricevitore e SR41 (pila all’ossido di argento, molto usata in orologeria) per la Penna.
L’inserimento delle pile non presenta difficoltà particolari. Occorre fare attenzione a rispettare la giusta polarità, come indicato nei vani batteria e sulla guida rapida. Il Ricevitore ha un coperchio che si sfila con una leggera pressione. Per la penna occorre svitare il tappo posteriore e richiuderlo senza serrare troppo.
Dopo aver inserito le pile si spinge la cartuccia di inchiostro nella parte anteriore della penna, fino in fondo ma senza forzare. La cartuccia è un refill che si trova facilmente in commercio, per rimuoverla si usa l’estrattore montato sul tappo della penna.
Per accendere il Ricevitore, si tiene premuto per due secondi il pulsante On/Off. Lo stesso per spegnerlo. Dopo aver impostato la data e l’ora, il sistema è pronto.

Non occorre nessuna calibrazione. Serve solo un foglio di carta comune, da fissare nelle ganasce del Ricevitore. Per scrivere occorre premere sul foglio la punta della penna, in modo da attivare la trasmissione degli impulsi. Il display LCD monocromatico, fornisce un feedback immediato della scrittura con ottima precisione.

Per avere un riconoscimento del tratto preciso, occorre esercitare una pressione costante e naturale sul foglio. Non serve premere
con forza.

COME FUNZIONA

La Penna Elettronica trasmette impulsi al dispositivo di acquisizione (Ricevitore). Grazie ad un sofisticato sistema ad ultrasuoni, gli impulsi vengono convertiti in posizione sul foglio e codificati in formato digitale. Questo processo avviene in tempo reale, quindi è possibile scrivere in modo naturale anche rapidamente. La precisione del tracciamento è di 100 dpi (punti per pollice), pari a 254 punti per centimetro, un valore molto elevato che garantisce una notevole fedeltà di riproduzione del tratto di inchiostro.

Il sistema di rilevamento non viene influenzato dalle interferenze radio e risulta molto affidabile in qualsiasi condizione d’uso, anche se il foglio
viene inclinato. L’attivazione della Penna avviene solo quando è premuta sul foglio, questo garantisce una notevole autonomia delle batterie.
Anche il Ricevitore ha un sistema di risparmio energetico, che lo spegne dopo alcuni minuti di inattività.

 

MODI DI FUNZIONAMENTO: MOBILE E CONNESSO

Il Mobile NoteTaker può funzionare senza connessione al computer oppure essere collegato al PC tramite interfaccia USB. In modalità Mobile
tutte le funzioni vengono gestite con i pulsanti di navigazione e virtuali. Per attivare un pulsante virtuale, si preme la Penna nel foro
corrispondente. Un lampeggio rosso, conferma la selezione. Tutti gli appunti vengono marcati con data e ora e memorizzati con un numero progressivo. La memoria del dispositivo può contenere fino a 50 pagine di scrittura, che
possono essere visualizzate sul display LCD. Il contrasto del display può essere regolato per garantire una visualizzazione ottimale.
I menu di navigazione e configurazione sono comprensibili e sono disponibili in numerose lingue.

Quando si connette al PC, il Mobile NoteTaker funziona in modalità Connessa. Gli appunti digitali vengono scaricati automaticamente nel programma
di gestione Note Manager e possono essere cancellati dalla memoria del Ricevitore. In modalità Connessa si può attivare il riconoscimento della scrittura
e disegnare direttamente su computer. Il programma MyScript Notes attiva un clipboard virtuale che funziona come un foglio di carta sul monitor. Tutto ciò che viene scritto può essere salvato, modificato, e può essere attivato il riconoscimento della scrittura a partire dal testo digitalizzato.
I documenti importati in MyScript Notes possono essere convertiti in vari formati, tra cui il Rich Text e il formato nativo di Word.

E’ importante selezionare il linguaggio adatto per il riconoscimento. Questo migliora molto la precisione perché vengono usati algoritmi che si adattano al modo di scrivere e concatenare le parole per il determinato linguaggio.

 

La modalità Connessa, permette anche modificare le impostazioni del Ricevitore e dei tasti virtuali e di programmarli, ad esempio, per l’invio automatico di una E-mail
con il documento scritto a mano.

INTEGRAZIONE CON OFFICE

Una caratteristica di rilievo del Mobile NoteTaker è la possibilità di scrivere direttamente nei documenti Microsoft Office.
Dopo avere installato il software Annotator, una nuova barra degli strumenti appare nei programmi della Suite Office. Per scrivere con la Penna Elettronica, si seleziona Ink On con il mouse. Si posiziona il cursore nella zona in cui si vuole scrivere e poi si scrive sul foglio di carta del Mobile NoteTaker. Tutto ciò che si scrive viene tracciato nel documento corrente.
La possibilità di inserire schizzi a mano libera in un documento Word, in un messaggio di posta elettronica di Outlook, nelle slide di PowerPoint, rendono molto creativo
lo scambio di informazioni.
In più, il Mobile NoteTaker può essere integrato in OneNote, l’applicazione Microsoft per organizzare gli appunti. La versatilità di questa soluzione
dimostra l’ottimo livello di integrazione raggiunto da Pegasus.
Un’altro software incluso nei CD di installazione, il Pen2text, permette di trasformare la scrittura a mano libera, in testo Word, utilizzando
il sistema di input nativo di Microsoft.

INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE

Per usare il Mobile Note Taker connesso al PC è necessario installare il software di controllo contenuto nel disco Pegasus Software Suite (colore blu). L’installazione è automatica, si inserisce il disco e si seguono le indicazioni. Viene chiesto di collegare il cavetto USB del dispositivo di acquisizione al computer e in pochi minuti tutto è pronto.
All’interno del CD sono presenti il Note Manager, che organizza le note memorizzate nel dispositivo mobile, il Pen2Text e il software Annotator, che permette di integrare le funzioni di scrittura digitale, nei prodotti Microsoft Office.

Il secondo CD (colore giallo) contiene la versione aggiornata di MyScript Notes, il programma di gestione avanzata della scrittura e delle immagini. Questo programma converte la scrittura a mano libera in documenti di testo e riesce anche a riconoscere le forme e a convertirle in grafici vettoriali.

I manuali on-line in formato
Acrobat, sono ricchi di infromazioni e guidano passo
passo l’utente in tutte le operazioni di uso dei
programmi.

 

Per eseguire l’installazione automatica è necessario avere la funzione Autoplay attiva.
E’ importante NON collegare il cavetto USB del Mobile Note Taker, prima di avere installato il software. Gli automatismi di Windows, potrebbero impedire la corretta configurazione dei driver necessari. Il cavetto va collegato quando richiesto dal programma di installazione.

 

L’AZIENDA PEGASUS

Pegasus Technologies Ltd è leader mondiale nei sistemi di input basati sulla scrittura a mano libera. La tecnologia usata nel Mobile NoteTaker, viene usata per controllare computer, PDA, telefoni cellulari in numerosi campi di applicazione. Tutti i prodotti Pegasus sono disponibili sia come accessori separati che come parti elettroniche da integrare nei dispositivi. I computer del futuro avranno tra le loro periferiche, un sistema per riconoscere il tratto e la scrittura. La ricerca di Pegasus procede in questa direzione.

La tecnologia di tracking della scrittura, può essere integrata in qualsiasi applicazione Windows, grazie al kit di sviluppo reso disponibile sul sito di Pegasus.
Il link diretto è:
http://www.pegatech.com/Articles/Article.asp?ArticleID=64&CategoryID=88

CONCLUSIONI

Le idee, le bozze, gli schizzi, gli appunti, nascono e nasceranno ancora per molto tempo su carta. Mobile NoteTaker è un dispositivo per non rinunciare al piacere della scrittura a mano libera, ovunque noi siamo, senza perdere i vantaggi dell’elaborazione digitale.

Di seguito alcuni link utili:

Homepage di Pegasus:
http://www.pegatech.com/

Link diretto per Mobile NoteTaker:
http://www.pegatech.com/Articles/Article.asp?ArticleID=81&CategoryID=98

Supporto tecnico, aggiornamenti software e documenti:
http://www.pegatech.com/TechSupport/TechSupport.asp?CategoryID=11